Menu

14:30 - 17:00

Simposio su

“Raccontare l’arte con il digitale”

Tanti modi per raccontare l’arte in maniera affascinante, attraverso l’ibridazione originale di linguaggi e strumenti diversificati

Derrick de Kerckhove, Psicotecnologo, erede di Marshall McLuhan
La difesa dell’arte fissa: tela e carta “même combat”
Dallo “Zerseher” di Joachim Sauter (1991) ai gattini di Bansky a Gaza (2015), passando per “Those fucking Robots” di Norman White & Laura Kikauka e la storia del viso femminile da Leonardo a Picasso (morphing).

Jean-Pierre Dalbéra, expert à la chair UNESCO ITEN
Bilan général de la médiation numérique dans les musées d’art en France
I migliori esempi francesi del 2015.

Massimo Bray, direttore editoriale Treccani, già ministro italiano della cultura
La cultura del cibo per nutrire il pianeta. L’Artusi in un libro e in un videogioco
Partendo dal grande trattato, si riflette in maniera crossmediale sul linguaggio del cibo, un’arte che ha profondamente influito sulla lingua e la cultura italiane, fino a diventare una moda straordinaria che ha conquistato tutto il mondo

Gino Roncaglia , umanista informatico
Viaggio nella bellezza
Trasmissione in fieri di RAI Cultura (RAI5), in collaborazione con il MIBACT (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo) su venti città d’arte italiane, con relativo sito e app di accompagnamento.

Jean-Jacques Launier , Président et fondateur du Musée Art Ludique à Paris
Art et jeu vidéo
Il valore artistico dei videogiochi (dei fumetti, dei manga,...)

 

17:00

Premiazione e rinfresco